Test per le infezioni nel tratto urinario ad uso professionale (Scatola da 100 pezzi) - Contattare l'azienda per acquisto e prezzi dedicati

€620,00

Spedizione calcolata alla cassa.

Avvisami quando questo prodotto è disponibile:

visamastermaestroamerican expresspaypalapple paygoogle paydiners clubdiscover
SKU: N/A Disponibilità: In magazzinoIn magazzino EsauritoCategorie: Test professionali

DESCRIZIONE

Per il rilevamento rapido di più analiti nelle urine umane.
Solo per uso diagnostico professionale in vitro.

 

PRECAUZIONI

• Solo per uso diagnostico in vitro. Non utilizzare dopo la data di scadenza.
• La striscia deve rimanere nel contenitore chiuso fino all'uso.
• Non toccare le aree reagenti della striscia.
• Eliminare le strisce scolorite che potrebbero essersi deteriorate.
• Tutti i campioni devono essere considerati potenzialmente pericolosi e manipolati allo stesso modo di un agente infettivo.
• La striscia utilizzata deve essere eliminata secondo le normative locali dopo il test.

 

RACCOLTA E PREPARAZIONE CAMPIONE

Un campione di urina deve essere raccolto in un contenitore pulito e asciutto e analizzato il più presto possibile. Non centrifugare. L'uso di conservanti per le urine non è raccomandato. Se il test non può essere eseguito entro un'ora dalla minzione, refrigerare immediatamente il campione e lasciarlo tornare a temperatura ambiente prima del test.
La conservazione prolungata di urina a temperatura ambiente può provocare proliferazione microbica con conseguenti variazioni del pH. Un passaggio al pH alcalino può causare risultati falsi positivi con il test delle proteine. Le urine contenenti glucosio possono diminuire di pH quando gli organismi metabolizzano il glucosio.
La contaminazione del campione di urina con detergenti per la pelle contenenti clorexidina può influenzare i risultati dei test sulle proteine (e, in misura minore, sul peso specifico e sulla bilirubina)

 

MODALITA' D'USO

Prima di eseguire il test, lasciare che la striscia, il campione di urina e/o i controlli
raggiungano la temperatura ambiente (15-30ºC).
1. Rimuovere la striscia dal contenitore chiuso e utilizzarla il prima possibile. Chiudere
immediatamente il contenitore dopo aver rimosso il numero di strisce necessario. Immergere completamente le aree dei reagenti della striscia in urina fresca e ben miscelata e rimuovere immediatamente la striscia per evitare la dissoluzione dei reagenti. 
2. Mentre si rimuove la striscia dall'urina, far scorrere il bordo della striscia contro il bordo del mcontenitore dell'urina per rimuovere l'eccesso di urina. Tenere la striscia in posizione orizzontale e portare il bordo della striscia a contatto con un materiale assorbente (ad es. un tovagliolo di carta) per evitare di mescolare sostanze chimiche provenienti da aree di reagenti adiacenti e/o di sporcare le mani con l'urina. Vedere la figura 2 riportata di seguito.
3. Confrontare le aree del reagente con i blocchi di colore corrispondenti sull'etichetta del contenitore nei tempi specificati. Tenere la striscia vicino ai blocchi colorati per verificare le corrispondenze. Vedere la figura 3 riportata di seguito.
Nota: I risultati possono essere letti fino a 2 minuti dopo i tempi specificati. I risultati possono anche essere letti utilizzando gli analizzatori delle urine. Fare riferimento al Manuale di istruzioni per i dettagli.

 

LETTURA DEI RISULTATI

I risultati si ottengono confrontando direttamente i blocchi di colore stampati sull'etichetta del contenitore. I blocchi di colore rappresentano valori nominali; i valori effettivi variano in prossimità dei valori nominali. In caso di risultati imprevisti o dubbi, si consiglia di effettuare le seguenti operazioni: verificare che le strisce siano state testate entro la data di scadenza stampata sull'etichetta del contenitore, confrontare i risultati con controlli positivi e negativi noti e ripetere il test con una nuova striscia. Se il problema persiste, interrompere immediatamente l'uso della striscia e contattare il distributore locale.

 

LIMITAZIONI

Nota: Le strisce reattive per l'analisi delle urine (urine) possono essere influenzate da sostanze che causano un colore anomalo delle urine, ad esempio farmaci contenenti coloranti azoici (ad esempio Pyridium®, Azo Gantrisin®, Azo Gantanol®), nitrofurantoina (Microdantin®, Furadantin®) e riboflavina.8 Lo sviluppo del colore sul tampone di test può essere mascherato o può essere prodotta una reazione di colore che potrebbe essere interpretata come risultato falso.
Acido ascorbico: Non sono note interferenze.

Glucosio: L'area dei reagenti non reagisce con lattosio, galattosio, fruttosio o altre sostanze metaboliche, né con metaboliti riducenti di farmaci (ad esempio salicilati e acido nalidixico). La sensibilità può essere ridotta in campioni con elevato peso specifico (> 1,025) e con concentrazioni di acido ascorbico ≥ 25 mg/dL. Livelli elevati di chetone ≥ 100 mg/dL possono causare risultati falsi negativi per campioni contenenti una piccola quantità di glucosio (50-100 mg/dL).
Bilirubina: La bilirubina è assente nelle urine normali, quindi qualsiasi risultato positivo, incluse tracce positive, indica una condizione patologica di base e richiede ulteriori indagini. Possono verificarsi reazioni con urine contenenti grandi dosi di clorpromazina o rifampina che potrebbero essere scambiate per bilirubina positiva.9 La presenza di pigmenti biliari derivati dalla bilirubina può mascherare la reazione della bilirubina. Questo fenomeno è caratterizzato dallo sviluppo del colore sul tampone del test che non è correlato ai colori sul grafico dei colori. Grandi concentrazioni di acido ascorbico possono diminuire la sensibilità.
Chetone: Il test non reagisce con acetone o β-idrossibutirrato.8 Campioni di urina ad alto pigmento e altre sostanze contenenti gruppi sulfidrilici possono occasionalmente dare reazioni fino a includere tracce (±).9
Peso specifico: La chetoacidosi o proteine superiori a 300 mg/dL possono causare risultati elevati. I risultati non sono influenzati da componenti urinari non ionici come il glucosio. Se l'urina ha un pH pari o superiore a 7, aggiungere 0,005 alla lettura del peso specifico indicata sulla cartella colori.
Creatinina: Questo test rileva la creatinina di creatinina in un campione non può essere determinata. È necessario analizzare un nuovo campione, ad esempio il prelievo del primo mattino. Risultati falsamente elevati con i test della creatinina possono verificarsi in presenza di emoglobina o mioglobina (≥ 5 mg/dl o urina sanguinosa visibile).
Sangue: Un colore blu uniforme indica la presenza di mioglobina, emoglobina o eritrociti emolizzati. Macchie blu sparse o compattate indicano eritrociti intatti. Per migliorare l'accuratezza, sono fornite scale di colore separate per l'emoglobina e per gli eritrociti. I risultati positivi di questo test sono spesso riscontrati nelle urine delle donne con il ciclo mestruale. È stato riportato che le urine ad alto pH riducono la sensibilità, mentre una concentrazione da moderata ad elevata di acido ascorbico può inibire la formazione del colore.
La perossidasi microbica, associata all'infezione delle vie urinarie, può causare una falsa reazione positiva. Il test è leggermente più sensibile all'emoglobina libera e alla mioglobina che agli eritrociti intatti.
pH: Se la procedura non viene seguita e l'eccesso di urina rimane sulla striscia, si può verificare un fenomeno noto come "runover", in cui il tampone acido dal reagente proteico scorre sull'area del pH, facendo apparire il risultato del pH artificialmente basso. Le letture del pH non sono influenzate dalle variazioni della concentrazione del tampone urinario.
Proteine: Qualsiasi tonalità di colore verde indica la presenza di proteine nelle urine. Questo test è altamente sensibile all'albumina e meno sensibile all'emoglobina, alla globulina e alle mucoproteine.8 Un risultato negativo non esclude la presenza di queste altre proteine. Risultati falsi positivi possono essere ottenuti con urina altamente tamponata o alcalina. La contaminazione di campioni di urina con composti di ammonio quaternario o detergenti per la pelle contenenti clorexidina può produrre risultati falsi positivi.8 I campioni di urina con elevato peso specifico possono dare risultati falsi negativi.
Urobilinogeno: Tutti i risultati in cui l'urobilinogeno è inferiore a 1 mg/dL devono essere interpretati come normali. Un risultato negativo non preclude in alcun momento l'assenza di urobilinogeno. L'area del reagente può rispondere a sostanze interferenti che notoriamente interagiscono con il reagente di Ehrlich, come l'acido p-aminosalicilico e i sulfamidici. Se è presente formalina, si possono ottenere risultati falsi negativi. Il test non può essere utilizzato per rilevare il porfobilinogeno.
Nitrito: Il test è specifico per i nitriti e non reagisce con altre sostanze normalmente escrete nelle urine. Qualsiasi tonalità di colore uniforme da rosa a rosso deve essere interpretato come un risultato positivo, suggerendo la presenza di nitrito. L'intensità del colore non è proporzionale al numero di batteri presenti nel campione di urina. Le macchie rosa o i bordi rosa non devono essere interpretati come un risultato positivo. Il confronto dell'area reattiva del reagente su uno sfondo bianco può aiutare a rilevare bassi livelli di nitrito, che altrimenti potrebbero essere ignorati. L'acido ascorbico superiore a 30 mg/dL può causare falsi negativi nelle urine contenenti ioni di nitrito inferiori a 0,05 mg/dL. La sensibilità di questo test è ridotta per i campioni di urina con urina alcalina altamente tamponata o con elevato peso specifico. Un risultato negativo non preclude in nessun momento la possibilità di batterieuria. Possono verificarsi risultati negativi nelle infezioni delle vie urinarie da organismi che non contengono
reduttasi per convertire il nitrato in nitrito; quando l'urina non è stata trattenuta nella vescica per un periodo di tempo sufficiente (almeno 4 ore) per la riduzione del nitrato in nitrito; in caso di terapia antibiotica o in assenza di nitrato alimentare.
Leucociti: Il risultato deve essere letto tra 60-120 secondi per consentire lo sviluppo completo del colore. L'intensità del colore che si sviluppa è proporzionale al numero di leucociti presenti nel campione di urina. Un elevato peso specifico o concentrazioni elevate di glucosio (≥ 2.000 mg/dL) possono causare risultati del test artificialmente bassi. La presenza di cefalexina, cefalotina o alte concentrazioni di acido ossalico può anche causare risultati del test artificialmente bassi. La tetraciclina può causare una ridotta reattività e livelli elevati del farmaco possono causare una falsa reazione negativa. Un'elevata concentrazione di proteine urinarie può diminuire l'intensità del colore della reazione. Questo test non reagisce con eritrociti o batteri comuni nelle urine.
Microalbumina: Tutti i risultati positivi per l'albumina, comprese le basse concentrazioni di albumina note anche come microalbumina, devono essere confermati con metodi di test quantitativi. Risultati falsamente elevati con i test dell'albumina possono verificarsi in presenza di emoglobina o mioglobina (≥5 mg/dL o urina con sangue visibile). Il test dell'albumina nelle urine artificiali rileva l'albumina ad una concentrazione di 20-40 mg/L. A causa della variabilità intrinseca delle urine cliniche, in determinate condizioni possono essere rilevate concentrazioni
minori. Durante il processo decisionale in merito alla diagnosi clinica o alla necessità di test di conferma, sia l'albumina che il rapporto albumina-creatinina devono essere presi in considerazione. Questo test è specifico per l'albumina e non è influenzato dalle seguenti proteine se testato a concentrazioni almeno nove volte superiori al tasso di escrezione considerato anormale: lisozima, proteina Bence-Jones, glicoproteina α1 -acida, prealbumina, glicoproteina Tamm Horsfall, α1-microglobulina, immunoglobuline, β2-microglobulina, α1-antitripsina, aptoglobina, β2- glicoproteina, proteina legante la retina, transferrina. L'urina ad alto peso specifico e/o l'urina ad alto contenuto di alcali possono causare risultati falsamente elevati con il test della microalbumina.
Calcio: magnesio superiore a 20 mg/dl può causare risultati elevati.

 

CONSERVAZIONE E STABILITA'

Conservare confezionato nella busta sigillata a temperatura ambiente o refrigerato (2-
30°C). Il test è stabile fino alla data di scadenza stampata sulla confezione sigillata. Il test deve rimanere nella confezione sigillata fino al momento dell’uso. NON CONGELARE. Non usare oltre la data di scadenza.

 

BIBLIOGRAFIA

1. Free AH, Free HM. Urinalysis, Critical Discipline of Clinical Science. CRC Crit. Rev. Clin. Lab. Sci. 3(4): 481-531, 1972.
2. Yoder J, Adams EC, Free, AH. Simultaneous Screening for Urinary Occult Blood, Protein, Glucose, and pH. Amer. J. Med Tech. 31:285, 1965.
3. Shchersten B, Fritz H. Subnormal Levels of Glucose in Urine. JAMA 201:129-132, 1967.
4. McGarry JD, Lilly. Lecture, 1978: New Perspectives in the Regulation of Ketogenesis.
Diabetes 28: 517-523 May, 1978.
5. Williamson DH. Physiological Ketoses, or Why Ketone Bodies? Postgrad. Med. J. (June Suppl.): 372-375, 1971.
6. Paterson P, et al. Maternal and Fetal Ketone Concentrations in Plasma and Urine. Lancet: 862-865; April 22, 1967.
7. Fraser J, et al. Studies with a Simplified Nitroprusside Test for Ketone Bodies in Urine, Serum, Plasma and Milk. Clin. Chem. Acta II: 372-378, 1965.
8. Henry JB, et al. Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods, 20th Ed. Philadelphia. Saunders. 371-372, 375, 379, 382, 385, 2001.
9. Tietz NW. Clinical Guide to Laboratory Tests. W.B. Saunders Company. 1976.
10.Burtis CA, Ashwood ER. Tietz Textbook of Clinical Chemistry 2nd Ed. 2205, 1994.
11 . Tietz NW. Textbook of Clinical Chemistry. W.B. Saunders Company. 1986, 1734.
12.Hardman J, Limbird LE (Eds). Goodman & Gilman’s The Pharmacological Basis of
Therapeutics, 10th Ed., McGraw-Hill Publishing. 2001, 1010.

Domenica, lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato
Gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre
Non ci sono abbastanza oggetti disponibili. Rimane solo [max].
Aggiungi alla lista dei desideriSfoglia la lista dei desideriRimuovi la lista dei desideri
Carrello della spesa

Il tuo carrello è vuoto.

Return To Shop

Aggiungi una nota all'ordine Modifica nota d'ordine
Aggiungi un coupon

Aggiungi un coupon

Il codice coupon funzionerà sulla pagina di checkout