Test Antigene H. Pylori - Feci ad uso professionale (Scatola da 25 pezzi) - Contattare l'azienda per acquisto e prezzi dedicati

€75,00

Spedizione calcolata alla cassa.

Avvisami quando questo prodotto è disponibile:

visamastermaestroamerican expresspaypalapple paygoogle paydiners clubdiscover
SKU: N/A Disponibilità: In magazzinoIn magazzino EsauritoCategorie: Test professionali

DESCRIZIONE

Test rapido per l’individuazione qualitativa degli antigeni Helicobacter pylori (H.pylori)
nelle feci umane.
Solo per uso diagnostico professionale in vitro.

 

PRECAUZIONI

• Solo per uso diagnostico professionale in vitro. Non usare oltre la data di scadenza.
• Non mangiare, bere o fumare nell’area di manipolazione dei campioni o dei kit.
• Non usare se la confezione risulta sigillata.
• Manipolare tutti i campioni come potenzialmente infettivi. Osservare le precauzioni stabilite contro il rischio microbiologico per tutta la durata del test e seguire le procedure standard per il corretto smaltimento dei campioni.
• Indossare abbigliamento protettivo come camici da laboratorio, guanti usa e getta e occhiali protettivi durante l’analisi dei campioni.
• I test usati devono essere smaltiti secondo le legislazioni locali.
• Umidità e temperatura possono influenzare negativamente i risultati.

 

RACCOLTA E PREPARAZIONE CAMPIONE

• I campioni di feci devono essere raccolti in un contenitore pulito, asciutto e a tenuta
stagna che non contenga detergenti, conservanti o terreno di trasporto.
• Portare i reagenti necessari a temperatura ambiente prima dell’uso.
• Se i campioni devono essere spediti, dovranno essere imballati secondo le legislazioni

 

MODALITA' D'USO

Portare il test, il campione, il buffer e/o i controlli a temperatura ambiente (15-30°C)
prima del test.
1. Per la raccolta dei campioni fecali:
Raccogliere una quantità sufficiente di feci (1-2 mL o 1-2 g) in un contenitore pulito e
asciutto per ottenere il massimo degli antigeni (se presenti).
Si otterranno risultati migliori se il test verrà effettuato entro 6 ore dalla raccolta. Il
campione raccolto può essere conservato per 3 giorni a 2-8°C se non viene testato
entro 6 ore. Per una conservazione a lungo termine, i campioni dovrebbero essere
conservati al di sotto di -20°C.

2. Per esaminare i campioni fecali:
• Per campioni solidi:
Aprire il tappo della provetta di raccolta campione, poi infilzare casualmente l’applicatore di raccolta campione nel campione fecale in almeno 3 punti per raccogliere circa 50 mg di feci (l’equivalente di ¼ di pisello). Non sollevare il campione
fecale.
• Per campioni liquidi:
Tenere il contagocce verticalmente, aspirare I campioni fecali e poi trasferire circa 80
μL nella provetta di raccolta campione contenente il tampone di estrazione.
Assicurare il tappo sulla provetta di raccolta campione, poi scuotere la provetta vigorosamente per mescolare il campione e il tampone di estrazione. Lasciar riposare
la provetta per 2 minuti.
3. Portare la confezione a temperature ambiente prima di aprirla. Rimuovere il test dalla confezione e usarlo entro un’ora. Si otterranno risultati migliori se il test viene eseguito subito dopo l’apertura della confezione.
4. Tenere dritta la provetta di raccolta campione e aprire il tappo. Rovesciare la provetta e trasferire 2 gocce piene del campione estratto (circa 80 μL) nel pozzetto del campione (S) sul test, poi avviare il timer. Evitare di intrappolare bolle d’aria nel pozzetto del campione (S). Vedere l’illustrazione di seguito.
5. Leggere i risultati a 10 minuti dall’aver versato il campione. Non leggere i risultati dopo 20 minuti.
Nota: Se il campione non migra (presenza di particelle), centrifugare i campioni estratti
contenuti nella fiala con il tampone di estrazione. Raccogliere 80 μL di supernatante,
versarlo nel pozzetto del campione (S) di un nuovo test e ricominciare seguendo le
istruzioni di cui sopra.

 

LETTURA DEI RISULTATI

POSITIVO: Compaiono due linee. Una deve sempre comparire nella zona della linea
di controllo (C) e un'altra linea colorata deve comparire nella zona del test (T).
NOTA: L’intensità del colore nella zona della linea del test (T) varia a seconda della
concentrazione di antigene di H. pylori presente nel campione. Perciò ogni sfumatura dicolore nella zona della linea del test (T) dovrebbe essere considerata positiva.
NEGATIVO: Compare una linea colorata nella zona di controllo (C). Non compare
nessuna linea colorata nella zona del test (T).
NULLO: Non compare la linea di controllo. Le ragioni più probabili per la mancata
comparsa della linea di controllo sono un volume di campione insufficiente o tecniche
procedurali scorrette. Rivedere la procedura e ripetere il test con un nuovo kit. Se il
problema persiste, interrompere l’uso del kit immediatamente e contattare il proprio
distributore locale.

 

LIMITAZIONI

1. Il test rapido per antigene H. pylori (Feci) è solo per uso diagnostico in vitro. Il test
dovrebbe essere usato per l’individuazione degli antigeni di H. pylori solo su campioni
di feci. Questo test qualitativo non può determinare né il valore quantitativo né il tasso
di incremento della concentrazione degli antigeni di H. pylori .
2. Il test rapido per antigene H. pylori (Feci) indica solo la presenza di H. pylori nel
campione e non dovrebbe essere usato come unico criterio per indicare l’H. pylori
come agente eziologico di ulcere gastriche o duodenali
3. Come per tutti i test rapidi, tutti i risultati devono essere interpretati insieme ad altre
informazioni cliniche a disposizione del medico.
4. Se il risultato del test è negativo e i sintomi clinici persistono, si consigliano ulteriori
analisi con altri metodi clinici. Un risultato negativo non preclude in alcun modo la
possibilità di un’infezione da H. pylori.
5. A seguito di alcune terapie antibiotiche, la concentrazione di antigeni di H. pylori può abbassarsi al di sotto del livello minimo di individuazione del test. Perciò durante la terapia antibiotica questo tipo di diagnosi andrebbe eseguito con cautela.

 

CONSERVAZIONE E STABILITA'

Conservare confezionato nella busta sigillata a temperatura ambiente o refrigerato (2-
30°C). Il test è stabile fino alla data di scadenza stampata sulla confezione sigillata. Il test deve rimanere nella confezione sigillata fino al momento dell’uso. NON CONGELARE. Non usare oltre la data di scadenza.

 

BIBLIOGRAFIA

1. Marshall, BJ, McGechie, DB, Rogers, PAR and Glancy, RG. Pyloric
Campylobacterinfection and gastroduodenal disease. Med. J. Australia. (1985), 149:
439-444.
2. Soll, AH. Pathogenesis of peptic ulcer and implications for therapy. New England J.
Med.(1990), 322: 909-916.
3. Hazell, SL, et al. Campylobacter pyloridis and gastritis I: Detection of urease as a
markerof bacterial colonization and gastritis. Amer. J. Gastroenterology. (1987), 82(4):
292-296.
4. Cutler AF. Testing for Helicobacter pylori in clinical practice. Am j. Med. 1996;
100:35S-41S.
5. Anand BS, Raed AK, Malaty HM, et al. Loe point prevalence of peptic ulcer in
normalindividual with Helicobacter pylori infection. Am J Gastroenterol. 1996,91:1112-
1115

Domenica, lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato
Gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre
Non ci sono abbastanza oggetti disponibili. Rimane solo [max].
Aggiungi alla lista dei desideriSfoglia la lista dei desideriRimuovi la lista dei desideri
Carrello della spesa

Il tuo carrello è vuoto.

Return To Shop

Aggiungi una nota all'ordine Modifica nota d'ordine
Aggiungi un coupon

Aggiungi un coupon

Il codice coupon funzionerà sulla pagina di checkout